Lavatrici e lavasciuga: cosa distingue questi elettrodomestici?

Le lavatrici e le lavasciuga sono senza dubbio tra gli elettrodomestici più diffusi, e per quanto funzionalmente simili presentano delle significative differenze.

Cosa distingue, dunque, una lavatrice da una lavasciuga?

Le lavatrici

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più classici in assoluto, un dispositivo tecnologico a cui è impossibile rinunciare in ambito domestico.

La lavatrice, infatti, consente di fare il bucato in modo molto pratico ed agevole, programmando l’apposito dispositivo ed effettuando il lavaggio dei capi nell’arco di brevissimo tempo.
Ovviamente, lavare manualmente ogni singolo indumento richiederebbe una notevole mole di lavoro, oltre che di tempo, di conseguenza non c’è da stupirsi se le lavatrici rappresentano una sorta di icona degli elettrodomestici casalinghi.

Asciugatura classica o con asciugatrice

Concluso il ciclo di lavaggio della lavatrice, i capi devono essere asciugati prima di poter essere indossati, e da questo punto di vista è possibile procedere in due modi: esponendoli alla luce solare, dunque sistemandoli sul classico filo stendibiancheria, oppure utilizzando un’asciugatrice.

La seconda soluzione è considerata preferibile per molteplici ragioni: i capi, anzitutto, non tendono a scolorirsi, come tipico dell’asciugatura ai raggi solari, i tempi di asciugatura si riducono in modo cospicuo, dunque i capi sono subito pronti per essere indossati, e allo stesso tempo si può evitare lo scomodo ingombro legato alla presenza di stendibiancheria e di analoghe strutture.

Le lavasciuga

lavatrici e lavasciuga LGLe lavasciuga, come si può intuire dallo stesso nome, sono degli elettrodomestici che riescono di fatto ad unire le funzionalità tipiche della lavatrice a quelle dell’asciugatrice.
Le lavasciuga, dunque, effettuano il bucato in modo completo, occupandosi tanto del lavaggio quanto della successiva asciugatura; questi elettrodomestici dunque, al termine di ogni “ciclo”, restituiscono degli indumenti perfettamente lavati ed asciutti, pronti per essere indossati.

Il vantaggio pratico legato a questo tipo di soluzione è evidente, e anche dal punto di vista dei consumi energetici la scelta di un prodotto come questo non può che rivelarsi interessante.

Tante possibili soluzioni

Le soluzioni possibili per effettuare il bucato in casa all’insegna della praticità, dunque, sono diverse: si possono acquistare delle lavasciuga in grado di occuparsi tanto del lavaggio che dell’asciugatura, si possono comperare delle lavatrici optando per l’asciugatura classica, oppure si può prevedere l’acquisto di un’asciugatrice.
In tutti i casi, ad ogni modo, è importante acquistare degli elettrodomestici di qualità in grado di garantire efficienza, rapidità di esecuzione, e soprattutto dei consumi energetici ridotti.

Lavatrici e lavasciuga LG

Le proposte di LG, importante brand di tecnologia di fama internazionale, sono davvero intriganti, tanto per quanto riguarda le lavatrici che le lavasciuga.
I prodotti del marchio LG, infatti, trattano i capi di abbigliamento in modo molto attento e delicato, scongiurando ogni rischio di danneggiamento o di progressiva usura, e sono apprezzati anche per la loro ottima efficienza energetica.

Tra le proposte di LG, infatti, non è affatto complicato individuare dei modelli appartenenti alla classe energetica A+++, la migliore in assoluto, la quale riduce i consumi di corrente elettrica e di acqua in modo davvero notevole rispetto agli standard tradizionali.

Tra lavatrici e lavasciuga, dunque, vi sono delle differenze, ma in entrambi i casi il consumatore deve essere in grado di scegliere con la dovuta accortezza i modelli di maggiore qualità, soprattutto nell’ottica del risparmio energetico.