Mercato immobiliare 2018, inizierà la lenta ripresa

Il mercato immobiliare in questi ultimi anni ha sofferto il duo colpo della crisi, colpo che ha praticamente messo in ginocchio l’intero settore a partire dalla vendita di case già esistenti fino a quelle da costruire e andando a influire anche sugli affitti. Insomma, la tendenza è stata quella di vendere nonostante il ribasso dei prezzi, ma vediamo le cose con ordine per capire quale sarà il trend che ci aspetta nei prossimi mesi.

Perché le vendite sono aumentate

Il primo punto da tenere in considerazione è il fatto che le vendite sono aumentate in modo importante. Ma perché?  Il perché è da ricercare nella pesante tassazione applicata alle seconde case, tassazione che ha messo in crisi i proprietari che, nella maggior parte dei casi, non hanno trovato rimedio nemmeno affittando gli immobili. Ecco che arriva la decisione, talvolta sofferta, di vendere. Ovviamente il trend del mercato non consente di vendere bene, i prezzi in generale sono bassi e la fretta di molti proprietari ha fatto si che questi scendessero ulteriormente, un vero disastro insomma.

Ottime occasioni per chi poteva investire

Guardando le cose da un’altra prospettiva, quindi dalla parte di chi ha acquistato, i vantaggi non sono stati pochi. Prima di tutto c’è però da fare un distinguo: chi ha guadagnato da questo momento sfavorevole al mercato immobiliare sono state le persone che avevano da parte dei fondi da investire e chi, dopo le manovre di agevolazione, è riuscito finalmente a ottenere un mutuo. Ma sono stati soprattutto coloro che avevano un discreto capitale a poter acquistare a prezzi decisamente vantaggiosi anche più di un immobile.

Abbiamo quindi da una parte venditori che hanno fretta di vendere, e che quindi svendono  le proprietà e acquirenti con capitale disponibile che possono permettersi di acquistare a prezzi stracciati. E questo è il panorama generale fino a quest’anno.

Nel 2018 le cose cambieranno

Abbiamo iniziato ad assistere a una piccola ripresa del mercato immobiliare, piccola, ma significativa. In alcune città, soprattutto nelle località di mare, i prezzi degli immobili (ma anche degli affitti) hanno iniziato timidamente a risalire. Questo, infatti sarà il trend dei prossimi anni e che si potrà meglio apprezzare nel 2018 quando la ripresa sarà ben più evidente.

Chi vuole acquistare, quindi, deve sbrigarsi e farlo in questi prossimi mesi prima che i prezzi salgano eccessivamente. Al contrario, chi vende, deve invece stringere i denti ancora un po’ e aspettare il prossimo anno per avere degli utili più interessanti. Ma come fa ad acquistare valore un immobile?  Chiaramente si deve valutare la sua classe, se impianti idrici ed energetici sono nuovi, se i materiali utilizzati sono innovativi, se la casa risulta essere bio compatibile, allora il suo valore sarà decisamente più alto rispetto alle vecchie case di alcuni anni fa.

Inoltre, quando la piscina diventa interrata, quindi se si passa da una esterna a una interrata, per intenderci, il valore della casa aumenta in modo sensibile. Questo perché le piscine sono considerate a tutti gli effetti accessori di arredo di un certo valore, valore che appunto si  va a ripercuotere su quello dell’immobile, così come il fatto che il giardino sia di un tot di mq o che sul tetto siano stati installati pannelli solari.