Casseforti a muro: caratteristiche e riferimenti su Roma

Se si ha la necessità di mettere in sicurezza oggetti preziosi, denaro e gioielli, la cassaforte a muro è una soluzione perfetta. Un posto in cui tenere, sempre a propria disposizione e nella propria abitazione, ciò a cui più si tiene.

In commercio ne esistono di diversi tipi e modelli, adatti a tutte le esigenze, anche se è sempre consigliabile utilizzare una cassaforte da incasso piuttosto che una di quelle che è possibile appendere a muro, nasconderla, dunque, è l’idea migliore.

Varie sono le caratteristiche da valutare quando si sceglie una cassaforte, prima tra tutte, la serratura, naturalmente. Le serrature a chiave consentono di aprire la cassaforte in modo rapido, senza bisogno di alimentazione elettrica, ma è chiaro che il difetto della chiave è quello di poter essere persa e vi è sempre la necessità di mantenerne un doppione a portata di mano.

La serratura elettronica va alimentata tramite batterie che, naturalmente, sono soggette ad esaurimento, ma hanno il vantaggio che, ricordando semplicemente un codice, senza dover maneggiare e conservare chiavi, si può avere accesso al vano della cassaforte.

Quando si pensa ad installare una cassaforte a muro nella propria abitazione, la prima cosa di cui occuparsi è il suo posizionamento e, di conseguenza, la dimensione che essa deve avere.

Molto spesso, quando si procede ad un acquisto simile, si fa affidamento alle schede prodotto, che però rischiano di indurre in errore l’acquirente, perché accade che le dimensioni riportate siano riferite alla parte esterna della cassaforte e non a quella interna.

Affidarsi ad un team di esperti del settore è la cosa migliore da fare, del resto sia l’acquisto sia l’installazione di un prodotto che serve a garantire sicurezza non va preso sotto gamba.

A Roma, per esempio, esiste Sicurchiavi.com che, oltre ad offrire un notevole ventaglio di servizi, effettua vendita di casseforti on line, ma anche presso il punto vendita, così da poter supportare in cliente in ogni fase dell’acquisto.

Le dimensioni, dunque, sono un tema da tenere particolarmente sotto controllo, stando tranquilli che, se ci si affida a professionisti del settore, sia questa sia le altre caratteristiche del prodotto vengono specificate con la massima cura.

Nella maggior parte dei casi, un comune acquirente non ha bisogno di una cassaforte eccessivamente grande, spesso, infatti, gli oggetti da proteggere sono davvero di piccolo volume, come per esempio carte di credito, documenti di una certa rilevanza, denaro contante.

Una volta scelto il prodotto da acquistare è bene pensare al montaggio, scegliere la collocazione perfetta sia per non creare ingombro sia per consentire alla cassaforte di essere celata alla vista.

Il miglior sistema di installazione è l’incasso in cemento, magari utilizzando una gabbia costruita allo scopo. Il montaggio può essere effettuato anche guardando dei tutorial su youtube, laddove è facile trovarne per ogni esigenza, con consigli pratici per installazione e messa in sicurezza.

Molti, infatti, preferiscono procedere al montaggio della cassaforte in totale autonomia, così da non condividere con alcuno la collocazione della propria cassetta di sicurezza. E’ corretto, però, dire che i professionisti che si occupano di questo tipo di intervento, sono più che affidabili e garantiscono livelli di privacy ottimali.