Perché rivolgersi a una agenzia investigativa e chi scegliere a Roma

Le Agenzie Investigative

Le Agenzie Investigative sono delle aziende private più o meno strutturate che svolgono un servizio di raccolta informazioni ed indagini a seguito di una richiesta specifica da parte di un committente.

Per poter svolgere questo lavoro è necessario essere regolarmente iscritti al registro ufficiale della prefettura e ricevere, all’atto dell’accettazione del preventivo da parte del cliente, un vero e proprio mandato di esecuzione del lavoro da svolgere.

Solo in presenza di questi requisiti di base fondamentali ed obbligatori sarà possibile svolgere la professione e tutte le eventuali prove e informazioni raccolte potranno essere utilizzate in via ufficiale anche di fronte alle sede di Tribunali di vario ordine e grado.

Dove e come è possibile trovare delle Agenzie Investigative

Ormai è molto semplice raccogliere informazioni sui diversi istituti investigativi grazie allo sviluppo sempre più radicale del web. Tutte le principali Agenzie hanno infatti dei siti ufficiali con le principali notizie relative al loro operato.

La diffusione di queste società è da considerarsi su scala davvero nazionale, anche se naturalmente vi sono delle zone e delle località in cui sono maggiormente presenti e attive. Per citare solo alcuni esempi, le città di Milano, Roma, Torino, Firenze e Napoli sono tra quelle in cui il numero delle Agenzie di Investigazione privata è più alto.
Nella Capitale opera con estrema professionalità e garanzia di successo da diversi anni Tony Ponzi: sul suo sito ufficiale  sono presenti tutte le informazioni relative ai servizi forniti.

Perché può essere necessario rivolgersi a un’Agenzia Investigativa

I motivi per i quali un soggetto, pubblico o privato, può decidere di rivolgersi ad una Agenzia Investigativa sono diversi, più o meno complessi. Innanzitutto è bene distinguere tra due grosse categorie di indagini: le investigazioni private e quelle lavorative.

Fanno parte del primo gruppo tutte quelle indagini che vengono richieste da un privato cittadino per degli scopi meramente personali.

Alcuni esempi possono chiarire facilmente di cosa si tratta: dubbi circa la fedeltà/infedeltà del proprio partner, necessità di raccogliere informazioni sul comportamento dei propri figli o dei loro amici e compagni, questioni personali con amici e parenti….

Nel secondo caso, invece, si tratta di indagini connesse con i rapporti lavorativi ad esempio tra datore di lavoro e dipendenti o tra soci di una stessa impresa o tra imprenditori e loro competitors sul mercato.

Anche in questi casi delle situazioni reali possono essere un valido aiuto per capire l’importanza dell’attività di un investigatore privato: spesso un datore di lavoro si trova ad avere delle assenze prolungate o ingiustificate da parte di un collaboratore o può avere il sospetto che questo presti la propria attività anche per altre aziende.

Allo stesso modo possono insorgere dei dubbi sulla lealtà e correttezza di un socio dell’impresa o, soprattutto nell’ottica di marketing o espansione commerciale, può essere importante avere delle informazioni sui competitors che agiscono sul mercato.

Oltre a queste attività di base, molte agenzie forniscono anche consulenza legale e psicologica.