Scopriamo la disinfestazione ecologica

Per chi vive in campagna è normale incontrare animali di vario genere, quali insetti, scarafaggi o topi. In città non è così.

Ormai è noto che questi animali infestanti non vivono necessariamente in un ambiente poco pulito, ma possono essere portatori di malattie e comunque è veramente spiacevole convivere con loro. La disinfestazione ecologica, preferibilmente effettuata da una ditta specializzata, è l’unico sistema valido per liberarsene.

Disinfestazione ecologica

INSETTI

La famiglia degli insetti comprende diverse specie infestanti. Fra le disinfestazioni più richieste, quelle per:

ZANZARE

Incluse quelle della specie tigre, sono gli insetti più conosciuti e forse anche i più fastidiosi. Pungono e succhiano sangue, lasciano sulla pelle un prurito insopportabile. Lasciano le uova nell’acqua stagnante, e prolificano in maniera esponenziale. Sono portatrici di malattie infettive, anche letali. Per la loro eliminazione vengono usati prodotti di origine naturale, ecco spiegato perché si parla di disinfestazione ecologica. Fra questi l’aglio trattato in maniera idonea, non infastidisce l’olfatto umano, e elimina le zanzare.

BLATTE

Conosciute anche come scarafaggi, vivono nei pozzetti, ma si spingono anche negli ambienti abitati dall’uomo. Ripugnanti a vedersi e anche loro portatori di disturbi più o meno gravi, sono ospiti graditi ancora meno delle zanzare. Possono essere debellate con diversi tipi di disinfestazione ecologica: tramite azoto liquido, che elimina anche le uova. In alternativa si usa un gel alimentare che intossica l’insetto e, con un effetto detto a cascata, anche quelli che si nutriranno delle carcasse e delle feci degli scarafaggi avvelenati.

CIMICI

Parassiti dell’uomo, infestano i letti, specialmente in alberghi e ostelli. Quasi invisibili ad occhio nudo, si infiltrano nei materassi e mordono i malcapitati che si trovano nelle vicinanze, provocando lesioni cutanee pruriginose. Non hanno problemi a saltare da una persona ad un’altra. L’azoto liquido è un valido rimedio anche per loro. Non è nocivo per l’uomo. Raggiunge temperature molto al di sotto dello zero e permette di debellare gli insetti senza danneggiare niente

Non solo gli insetti sono infestanti. Molti palazzi e alberghi sono assediati dagli uccelli.

PICCIONI

Il guano prodotto da questi volatili oltre ad essere brutto a vedersi, rovina le superfici con le quali viene a contatto ed è portatore di malattie. Gli stessi uccelli ospitano, fra le loro piume, zecche a altri parassiti nocivi per l’uomo. Per allontanarli viene principalmente usata la luce ultravioletta, che loro vivono come fuoco e quindi se ne allontano. Per completare vengono aggiunti odori, sempre di origine naturale, che i volatili percepiscono come sgraditi.

Per concludere, parliamo di:

TOPI

L’animale infestante per antonomasia è il topo. Chiunque ne incontri uno, e non parliamo dei “graziosi” topolini di campagna, prova un senso di ribrezzo. A parte le malattie, come dimenticare la peste di storica memoria, procurano danni non da poco rosicchiando e mangiando di tutto. Vengono eliminati per mezzo di trappole ed esche naturali che contengono anticoagulanti.

Questi sono solo alcuni esempi. Logico per chiunque che una disinfestazione ecologica e duratura nel tempo non può essere improvvisata, ma ha bisogno di assistenza che solo una ditta specializzata può offrire.

disinfestazione-ecologica